ARTICOLI DEI PROFESSIONISTI

Pubblico impiego. Ferie non godute: divieto di monetizzazione e casi di esenzione

Pubblico impiego. Ferie non godute: divieto di monetizzazione e casi di esenzione

L'articolo 5, comma 8 del D.L. 95/2012, conv. nella legge 135/2012, ha introdotto il divieto di monetizzazione delle ferie non fruite.

giovedì 29 giugno 2017

L'autore dell'articolo

Costo della consulenza € 50 inclusa iva

Immagine: Pixabay.com

Le ferie non godute possono essere monetizzate? Mai. Vediamo perchè.

L'articolo 5, comma 8 del D.L. 95/2012, convertito nella legge 135/2012, prevede che "le ferie, i riposi ed i permessi spettanti al personale, anche di qualifica dirigenziale, delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, nonché delle autorità indipendenti ivi inclusa la Commissione nazionale per le società e la borsa (Consob), sono obbligatoriamente fruiti secondo quanto previsto dai rispettivi ordinamenti e non danno luogo in nessun caso alla corresponsione di trattamenti economici sostitutivi. La presente disposizione si applica anche in caso di cessazione del rapporto di lavoro per mobilità, dimissioni, risoluzione, pensionamento e raggiungimento del limite di età".

Sanzioni

La violazione della presente disposizione, oltre a comportare il recupero delle somme indebitamente erogate, è fonte di responsabilità disciplinare ed amministrativa per il dirigente responsabile.

Orientamento della Corte Costituzionale

Secondo la Corte Costituzionale tale divieto non viola gli articoli 3 e 36 della Costituzione (Sent. Corte. Cost. 95/2016). Il Tribunale di Roma in funzione di giudice del lavoro ne aveva sollevato la questione di legittimità.

Casi di esenzione

Essa non si applica al personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario supplente breve e saltuario o docente con contratto fino al termine delle lezioni o delle attività didattiche, limitatamente alla differenza tra i giorni di ferie spettanti e quelli in cui è consentito al personale in questione di fruire delle ferie.