ARTICOLI DEI PROFESSIONISTI

Autorizzazione in sanatoria

Autorizzazione in sanatoria

La concessione o autorizzazione in sanatoria: un caso di esclusione

lunedì 26 giugno 2017

L'autore dell'articolo

Costo della consulenza € 50 inclusa iva

Immagine: Pixabay.com

La sentenza

"Il divieto di edificazione nella fascia di rispetto di 150 metri dalla battigia ha come destinatari non soltanto le amministrazioni comunali in sede di formazione degli strumenti urbanistici, ma anche i privati che intendano procedere a lavori di costruzione entro tale fascia, derivandone l'esclusione della concessione o autorizzazione in sanatoria per tutte le costruzioni eseguite entro i 150 metri dalla battigia". Cons. Giust. Amm. Sic., Sent., 27-03-2017, n. 151

Così ha deciso il Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia in maniera conforme ad altre sentenze del TAR Palermo e Cassazione Civile.

Il caso in esame

E' corretto e legittimo il diniego della concessione in sanatoria se è accertato nella perizia di parte che l'abitazione ha solo uno spigolo distante 154 metri dalla linea di battigia, mentre altra parte dell'immobile viola il limite dei 150 metri.